Emergenza umanitaria/ Prc: sempre più persone, tutto insufficiente

prcRifondazione comunista, tra le organizzazioni più attive a Como per l’emergenza umanitaria, ha diffuso il 4 agosto un drammatico resoconto della situazione a Como San Giovanni. Leggi nel seguito il testo del comunicato.

«Sono tornata in stazione dopo qualche giorno di pausa. I migranti sono raddoppiati triplicati rispetto alla scorsa settimana. Ci sono molte ragazze, ci sono bambine (è la prima volta che vedo delle bimbe in stazione) è un andirivieni continuo di persone accampate nel prato, sotto i portici, lungo le pensiline dei binari. Alla mensa di Sant’Eusebio stasera [il 3 agosto ndr] sono stati distribuiti 360 pasti, la CRI non porta più cene al sacco in stazione. Le docce del Gallio sono a disposizione dei migranti 3 ore al giorno dalle 16,00 alle 19,00. Il tendone di viale Innocenzo continua ad essere riservato a nuclei familiari e donne con bambini. Ieri sera una famiglia (padre, madre ed una figlia)…

View original post 240 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...