Emergenza umanitaria/ Le proposte e le iniziative di Como senza frontiere

container a VentimigliaNella riunione della rete Como senza frontiere del 9 agosto sono state messe a punto le indicazioni da portare l’11 agosto al tavolo di coordinamento del Comune di Como delle organizzazioni attive per l’emergenza umanitaria  e si sono decise le iniziative di agosto.

Le proposte sono numerose:

– verificare al più presto la possibilità di ripristinare il Centro Puzzle, che si occupava dell’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati;

– aprire un centro di transito sullo stile di quello appena organizzato a Ventimiglia, dotato di moduli abitativi (container) e di tutti quei servizi necessari che al momento sono dislocati in diversi punti della città (presidio sanitario, sportello informativo, servizio docce etc.). L’area che abbiamo individuato per allestire il centro è l’ex Consorzio Agrario in via Scalabrini, che reputiamo adeguato sia per la sua ampiezza sia per la posizione favorevole: è situato vicino a due stazioni ferroviarie.

Chiediamo che il centro temporaneo venga aperto anche alle associazioni di volontariato, così che possano prestare i servizi che al volontariato competono, come l’animazione e la scuola di italiano;

– fornire al più presto un doppio servizio di informazione legale con mediatori qualificati ed avvocati sia al presidio sanitario sia ad uno sportello informativo da situare o alla mensa o alla stazione; oltre che ad un coordinamento degli avvocati che si sono offerti per svolgere questo servizio;

– trovare una soluzione per estendere il servizio del presidio medico (al momento il tempo a disposizione per le singole visite è scarso);

– elaborare un atto formale di denuncia per le domande di asilo respinte illecitamente dalle autorità svizzere e richiedere loro dei chiarimenti in merito ai criteri di ammissione; – pubblicazione delle risposte della prefettura in seguito alla richiesta di dichiarare lo stato d’emergenza.

Abbiamo inoltre alcuni interrogativi:

– cosa succederebbe se l’associazione svizzera Firdaus smettesse di fornire il pranzo ai migranti? – a Milano è stato previsto un flusso maggiore di persone e, di conseguenza, anche a Como ci si dovrebbe aspettare altrettanto; ci si sta preparando a questa evenienza?

– cosa succederà dopo il 31 agosto, quando molti servizi cesseranno?

Ci è stato segnalato che Save the Children di Roma metterebbe a disposizione dal 15 al 25 Agosto un team e un mediatore per gli adolescenti presenti in stazione e, se si riterrà necessario, anche per i bambini molto piccoli e le loro mamme. In caso di necessità sarebbero disposti a collaborare anche oltre questo periodo. Segnalano inoltre che dal 23 Agosto sul sito del Ministero dell’Interno sarà possibile visualizzare l’elenco dei posti liberi nelle strutture che accolgono minori non accompagnati di tutta Italia.

Iniziative: 15, 25 e 30 agosto

Per quanto riguarda le iniziative e i prossimi eventi, Como senza frontiera ha deciso di aderire al “concerto” con Filippo Andreani organizzato da Flavio Bogani, responsabile della Caritas cittadina e della mensa di Sant’Eusebio e dal giornalista Alessio Brunialti il 15 agosto. Sempre per questa occasione, stiamo cercando di contattare il gruppo di musicisti della comunità del Biafra per invitarli a suonare. È stato chiesto ai partecipanti che possono di portare con sé un’anguria che verrà distribuita ai migranti; Per il mese di Agosto promuoveremo altri eventi per sensibilizzare la cittadinanza:

– proiezione del film “L’America” in Piazza Martinelli organizzata dal Circolo Arci Xanadù il 30 Agosto;

– terza Marcia per i nuovi desaparecidos della rete il 25 Agosto in orario e luogo che definiremo nella prossima riunione;

– momento di preghiera con i migranti organizzato e gestito dai Missionari Comboniani di Rebbio da definire.

Manifestazione del 3 settembre

Alla riunione di Sabato 6 agosto insieme a Baboab Experience di Roma, Accoglienza degna di Bologna, Melting Pot Trieste e le altre realtà presenti si era parlato di organizzare una manifestazione di piazza in concomitanza al Forum Ambrosetti che si terrà a Cernobbio.

La nostra rete ha stabilito di non aderire o promuovere una manifestazione di piazza, in quanto né il contesto in cui la nostra città si trova ci sembra favorevole né la modalità stessa ci pare possa esprimere al meglio le nostre esigenze. Il nostro obiettivo politico è sensibilizzare la cittadinanza rispetto alla situazione e ai diritti di chi migra, al fine di modificare il senso comune ed essere una città che accoglie. È giusto fare prevenzione rispetto a un eventuale sgombero della stazione ma, per fare ciò, ci concentreremo sulle iniziative precedenti al 31 agosto, cercando di indirizzare le nostre azioni a tutti, comaschi e non. Per questo riteniamo importante capire le dinamiche dei gruppi che si sono organizzati tra i migranti che sostano alla stazione e interloquire con i loro portavoce, nonché creare ponti con la Svizzera e le sue realtà che si occupano di migranti per condividere e avere uno scambio di punti di vista. In ogni caso, ogni attività che proporremo in collaborazione con i migranti non dovrà nuocere loro in alcun modo e dovrà essere conforme ai valori della nostra rete.

Riteniamo però che il 3 Settembre rappresenti una data significativa e un’opportunità mediatica che non possiamo trascurare per rilanciare l’importanza della libera circolazione delle persone, contrapposta alla libera circolazione del denaro, valore fondativo del Forum Ambrosetti. Pertanto nella prossima riunione di giovedì 11 agosto (aperta esclusivamente alle organizzazioni aderenti alle rete Como senza frontiere) decideremo insieme una modalità di evento da organizzare in quella data e un gruppo operativo per l’organizzazione. [Como senza frontiere]

[Foto: container abitativo installato dalla Croce rossa a Ventimiglia]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Emergenza umanitaria/ Le proposte e le iniziative di Como senza frontiere

  1. ecoinformazioni ha detto:

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...