L’amore al tempo delle migrazioni

mensa sant'eusebio cfBuona parte dei migranti alla stazione San Giovanni di Como sono giovani. Dichiarano di avere almeno 18 anni ma ne hanno sicuramente meno. Sono ragazze e ragazzi adolescenti con le pulsioni, i sogni e i desideri di tutti gli adolescenti. Osservarli quando vengono alla mensa di Sant’Eusebio  mi riempie di tenerezza. Pur con il pudore e i tabù di una cultura che non ammette effusioni o contatti fisici in pubblico… si scambiano sguardi, sorrisi, parole rapide e sussurrate. Si prendono idealmente per mano, si accarezzano senza toccarsi.

Le ragazze si fanno belle nei bagni dell’oratorio indossando abiti donati dalla generosità altrui. I ragazzi si atteggiano a uomini con i loro visi imberbi e bambini. Non importa quali esperienze terribili abbiano alle spalle… non importa che la vita li stia facendo crescere prima del tempo… cercano l’amore come tutti gli adolescenti del mondo e in quell’amore sognato, desiderato, immaginato trovano la forza per sperare, lottare e vivere. Comunque vivere. [Olivia  Piro per ecoinformazioni]

[Foto Claudio Fontana per ecoinformazioni]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’amore al tempo delle migrazioni

  1. ecoinformazioni ha detto:

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...