Dalle iene africane un insegnamento per sopravvivere

altierimessasangiovanni21agosto grAlle 17 del 21 agosto c’era il sole a Como San Giovanni. Così anche l’accampamento dei migranti, costretti da leggi liberticide a fermarsi senza poter proseguire la fuga da guerre, violenze e povertà, sembrava meno disperato.E un po’ di speranza l’ha portata anche Claudio Altieri, un comboniano di Rebbio, già missionario in Africa, che ha animato, in accordo con Como senza frontiere, un momento di preghiera seguito da una quarantina di giovani migranti in massima parte eritrei e da un piccolo gruppo di italiani, nella lingua degli ospiti, nota al sacerdote. Altieri ha voluto inserire nella sua “predica” due riferimenti forse un po’ eteredossi citando al nutrito gruppo di giovanissimi tra i Vangeli anche quello “degli anziani” (più lenti, più riflessivi) e un proverbio africano: «La iena frettolosa cerca di uccidere la vacca azzannandola al capo e viene incornata, quella più lenta, attende, la ghermisce alla spalla e mangia».

assembleasangiovanni21agosto grIntanto nell’assemblea, formata dai giovani attivisti venuti da diverse città per dare sostegno ai diritti dei migranti, si discuteva con un nutrito gruppo di profughi della “stessa cosa”: come aiutare i migranti davvero senza che iniziative di lotta, seguendo un canone già risultato fallimentare in altre frontiere italiane, determinino danno a chi è già in una situazione di grande disagio.

Scelte difficili per le iene in Africa e per gli africani di passaggio a Como altrettanto desiderosi di vivere. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dalle iene africane un insegnamento per sopravvivere

  1. ecoinformazioni ha detto:

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...