Frontiera assassina/ Un altro ragazzo africano fulminato al confine italo-svizzero

I soccorritori sono intervenuti nel pomeriggio del 18 marzo alla stazione di Chiasso. Un ragazzo africano, nel tentativo di passare, sul tetto di un vagone ferroviario, la frontiera   criminalmente chiusa alla libera circolazione delle persone, è rimasto fulminato ed è gravissimo. La violenza che per razzismo e ignoranza, illegalità e ingiustizia, indifferenza e cattiveria viene subita dalla nuova vittima chiama tutte e tutti alla mobilitazione a partire dalla manifestazione di oggi 19 marzo alle 14,30 alla Stazione di Balerna e alle 15,15 a Como San Giovanni, alle 16 a Sant’Eusebio in via Volta a Como. Nel seguito [da WelleCom] il comunicato di sabato 18 marzo della Polizia Cantonale Svizzera. 

View original post 95 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...