11 aprile/ Presidio in viale Innocenzo XI angolo via Borsieri

Martedì 11 aprile alle 18 conferenza stampa e presidio in viale Innocenzo XI, angolo via Borsieri, a Como. L’assoluta necessità di accoglienza posta dalla chiusura degli spazi dell’”emergenza freddo” e messi a disposizione dalla parrocchia di Sant’Eusebio rende ancora più urgente che il Comune si attivi per dare risposta alle necessità vitali delle persone costrette a dormire in strada senza alcuna assistenza.

La rete Como senza frontiere, insieme a Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti, Associazione Dare Svizzera, Volontari di Sant’Eusebio, Non dimentichiamolo, Firdaus, Studenti senza frontiere, chiede al sindaco di Como Mario Lucini e alla sua giunta di dare finalmente una risposta alla richiesta presentata nel dicembre del 2016 di apertura di un dormitorio nello spazio di proprietà comunale attualmente inutilizzato dell’ex drop-in di viale Innocenzo.

La rete da dicembre 2016 ha presentato ufficialmente la disponibilità dell’Arci provinciale di Como a essere capofila dell’azione solidale dando disponibilità a farsi carico di tutti i costi di allestimento e della gestione dello spazio.

Nonostante la rete Csf sia pronta a rendere disponibile uno spazio che potrebbe dare sollievo a una situazione insostenibile con persone costrette a dormire in strada ogni notte, senza servizi e senza alcuna assistenza, il Comune esita persino a dare la disponibilità di un proprio spazio e si attarda da mesi costringendo i promotori a dover reiterare senza risposta la domanda e tante persone a vivere in strada una situazione indecorosa e avvilente.

Como senza frontiere, chiedono con un presidio in viale Innocenzo XI, angolo via Borsieri alle 18 di martedì 11 aprile l’urgenza di aprire lo spazio alle esigenze delle persone che sono in città e potrebbero trovarvi rifugio.

Anpi Monguzzo, Anpi provinciale Como, Arci Como, Arci-ecoinformazioni, Associazione artistica Teatro Orizzonti inclinati, Associazione Par Tüc, Associazione Luminanda, Casa d’Arte asd Unione Sportiva Acli, Cgil Como, Comitato Cantù antifascista, Comitato Como Possibile Margherita Hack, Cooperativa Garabombo, Coordinamento Arte migrante Como, Coordinamento comasco per la Pace, Coordinamento comasco contro l’omofobia, Donne in nero Como, Emergency Como, I Bambini di Ornella, Il baule dei suoni, L’altra Europa Como, L’isola che c’è, Libera Como, Missionari comboniani di Como e Venegono, Paco-Sel, Parrocchia di Rebbio, Prc/ Se provinciale Como, Scuola di italiano di Rebbio, Scuola serale di italiano di Rebbio, Sinistra italiana provinciale Como, Sprofondo, Unione degli studenti Como, Sinistra italiana, il consigliere comunale Luigi Nessi e la consigliera comunale Celeste Grossi, Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti, Associazione Dare Svizzera, Volontari di Sant’Eusebio, Non dimentichiamolo, Firdaus, Studenti senza frontiere.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 11 aprile/ Presidio in viale Innocenzo XI angolo via Borsieri

  1. ecoinformazioni ha detto:

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...