La Via Crucis dei migranti/ Cantoni: «Farsi carico dell’umanità che soffre»

«Possiamo fare tutte le processioni che vogliamo, ma se non riusciamo a farci carico dell’umanità che soffre questi momenti sono totalmente inutili». Con queste parole il Vescovo di Como, Oscar Cantoni, si è rivolto ai fedeli che hanno partecipato alla Via crucis dei giovani nella serata di lunedì 10 Marzo.
La celebrazione, inserita tra i momenti programmati dalla Diocesi in preparazione della Pasqua, ha avuto per filo conduttore la questione dei migranti, tema particolarmente attuale per la città di Como, toccando alcuni dei luoghi simbolo dell’emergenza umanitaria negli ultimi mesi: l’Oratorio di San Rocco, nei cui spazi trovano riparo migranti e senza fissa dimora che non trovano accoglienza altrove, la sede della Croce Rossa in via Italia Libera, la Questura e via Regina Teodolinda, dove è situato il campo governativo per l’accoglienza temporanea allestito dalla Prefettura nel mese di Settembre.
«Cristo si è immolato per la salvezza di tutti gli ultimi, quindi anche dei profughi” ha detto Cantoni durante il suo discorso ai giovani “Chiediamoci se siamo ancora capaci di piangere di fronte alle quotidiane testimonianze di reclusioni mortificanti, di violenze fisiche e sessuali, di lavoro forzato, di naufragi. La comunità cristiana è tenuta a dare risposte a queste vite ferite, a vincere l’ostilità e l’indifferenza».

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La Via Crucis dei migranti/ Cantoni: «Farsi carico dell’umanità che soffre»

  1. ecoinformazioni ha detto:

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...