Arci/ Sequestrata la nave della ong spagnola. La solidarietà è ormai considerata un crimine

Arci ecoinformazioni giornalismo partecipato

Dopo essere stati minacciati in alto mare dalla Guardia Costiera Libica, armi alle mani, essersi visti rifiutare inizialmente l’accesso ai nostri porti  – in piena violazione delle Convenzioni marittime Sar e Sola – una volta attraccata a Pozzallo, con  l’autorizzazione italiana, la nave della ong spagnola ProActiva Open Arms è stata bloccata e tre membri dell’equipaggio indagati per “associazione a delinquere  finalizzata ad agevolare l’immigrazione clandestina e reato di immigrazione clandestina”. 

View original post 320 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...