In ricordo di padre Claudio Altieri

Padre Claudio Altieri, comboniano e attivista per i diritti umani, è morto a Verona a causa del covid. Era nato a Bolzano nel luglio 1940, ed era legato alla diocesi di Rovigo dove nel 2015 aveva festeggiato il cinquantesimo di sacerdozio. Dopo la sua permanenza nella comunità di Rebbio, da mesi era alla casa madre dei Comboniani di Verona.

Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Don Roberto Malgesini con i poveri e con Francesco

Papa Francesco ha scelto, nella sua omelia del 15 novembre per la quarta Giornata per i poveri, di indicare la vita di don Roberto Malgesini come esempio di come, contro miseria e disperazione delle persone, agisce chi non è cristiano a parole ma nei fatti.

Continua a leggere
Pubblicato in immigrazione | Lascia un commento

Processo Veneto Fronte Skinheads/ Falsa partenza

Quando, il 28 novembre 2017, i fascisti di Veneto Fronte Skinheads si chiusero alle spalle la porta del Chiostrino Artificio, abbandonando il campo dopo aver interrotto una riunione di Como senza frontiere, fu chiaro a tutti noi che non si trattava di una “ragazzata” e, forse, nemmeno di una provocazione, ma di un atto politico di enorme gravità.

Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Una marcia immobile per i nuovi desaparecidos

Sabato 3 ottobre alle 15,30 si è svolta la trentaduesima marcia “Sono persone non numeri”, dedicata a don Roberto Malgesini, organizzata da Como senza frontiere con la partecipazione di Giovanni Motta, avvocato specializzato in diritti migranti, facente parte della Rete No Cpr e rappresentante dell’associazione AccoglierSI.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è IMG_6334-1024x683.jpg
Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Per don Roberto – Noi accusiamo

Il cordoglio non ci basta. Per commemorare don Roberto Malgesini è doveroso schierarsi dalla sua parte e contro la cattiva politica che produce intolleranza. È doveroso fermare i responsabili della violenza che si abbatte su chi vive per gli altri, come avvenne nel 1999 per un altro prete dell’accoglienza, don Renzo Beretta.

Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

5 luglio/ Csf/ Marcia #NonSonoNumeri in Piazza Cavour a Como

«Fermiamo la strage, restiamo umani!»: Como senza frontiere dà appuntamento per una nuova marcia – nel rispetto delle norme sanitarie – per sensibilizzare ed affrontare insieme le tematiche legate alle politiche sull’immigrazione.

Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

13 giugno/ Una coperta sulle spalle in piazza Cavour

Como senza frontiere aderisce e sostiene la manifestazione indetta da Como accoglie

Como senza tetto né diritti

Chiudere i luoghi di accoglienza: è questo il ritorno alla normalità?

Costringere le persone a dormire in strada: sono queste le cautele sanitarie?

Obbligare chi non ha una casa a bivaccare sotto i portici: è questo il pubblico decoro?

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

5 giugno/ Assemblea telematica di Como senza frontiere

Venerdì 5 giugno, a partire dalle 20.45, come già preannunciato, abbiamo indetto l’assemblea “telematica” di Como senza frontiere, poiché crediamo sia indispensabile tornare a incontrarci per fare il punto della situazione e valutare esigenze e obiettivi di questa fase.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rapporto COMO SENZA FRONTIERE / 2

Un saluto a tutte e a tutti. Un aggiornamento della situazione a livello locale, ma con qualche apertura sul globale. Un modo per cercare di tenere desta l’attenzione su tante situazioni che l’epidemia ha nascosto (e peggiorato).

Il rapporto è sviluppato qui di seguito. In allegato una versione in PDF, che può essere ulteriormente condivisa.

Ogni informazione che riteniate utile può essere inviata a

comosenzafrontiere@gmail.com

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Dalla parte dei diritti delle PERSONE, per una regolarizzazione VERA

È inaccettabile che il negriero di ieri sopravviva nei governi che oggi tornano ad incatenare la libertà degli africani, subordinandola agli stessi interessi e allo stesso potere oppressore[Santiago Agrelo Martinez, Arcivescovo di Tangeri]


Nel corso della quarantena la nostra rete ha prestato assistenza a migranti cosiddetti “irregolari” che chiedevano informazioni sull’annunciata sanatoria. Lavoratori in nero, impossibilitati a uscire di casa, famiglie costrette a scegliere tra il recarsi a fare la spesa, rischiando di subire un controllo ed essere rinchiusi in un Centro per il rimpatrio, e la miseria: diversi comuni hanno legato ogni tipo di sostegno economico e di spesa solidale al possesso di un permesso di soggiorno e della residenza. Tutte persone escluse dal Servizio Sanitario Nazionale, senza un medico di base, poiché senza la possibilità di iscrizione all’anagrafe. Tutte persone che vivono e lavorano come i cittadini italiani, ma senza goderne i diritti.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La marcia di Como senza frontiere e di Milano senza frontiere al tempo del virus

L’emergenza coronavirus ha cancellato la strage del Mediterraneo?

Impedita dall’emergenza sanitaria, la marcia di Como senza frontiere torno in forma virtuale insieme a Milano senza frontiere, oggi 7 maggio dalle 18.30 alle 19.30.

In occasione della marcia di maggio vogliamo incontrarci, vederci e parlare di quello che, in questo periodo terribile, sta succedendo nella frontiera e a sud della frontiera e di quello che sta succedendo a noi della marcia sospesa e, per ora, virtuale.

Racconteremo della CommemorAzione della strage di Tarajal alla quale abbiamo partecipato il 6 febbraio scorso in Marocco, dei report di questi mesi di Alarm Phone, di una vertenza internazionale e del lutto “sospeso” dei parenti dei Nuovi Desaparecidos, che oggi conosciamo forse anche qui, a nord della frontiera.
Ma vogliamo parlare anche di noi, che abbiamo marciato per quasi 5 anni o per una volta sola, che magari avremmo voluto ma non ci siamo riuscite/i mai, che abbiamo marciato virtualmente o che viviamo in un’altra città. Vorremmo vederci tutte e tutti, parlare e continuare a marciare insieme.

Per partecipare collegati dalle 18.30 con questo link:
https://us02web.zoom.us/j/81694792576?pwd=Sk45MjFBZWdQbE9YSUYxNWRTTXQxQT09
(se è la prima volta che usi zoom dovrai scaricare il programma, seguendo le indicazioni che compariranno)

Meeting ID: 816 9479 2576
Password: 3LsaB4

Continua a leggere

Pubblicato in immigrazione | Lascia un commento

Agire subito per tutelare la salute dei migranti

Flai-CGIL e Terra inlus si sono fatte promotrici di un appello per la Tutela dei migranti costretti negli insediamenti rurali informali e nei ghetti.

Lo pubblichiamo, invitando anche a sottoscriverlo.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Siamo qui. Sanatoria subito

Sabato 4 aprile si è tenuta la prima assemblea nazionale telematica della campagna “Siamo qui – Sanatoria subito”, convocata dopo un’ampia e numerosissima adesione di realtà sociali e singole persone all’appello per la sanatoria dei migranti irregolari ai tempi del Covid-19 (adesioni aggiornatehttps://bit.ly/2x5voaQ).

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rapporto COMO SENZA FRONTIERE / 1

Un saluto a tutte e tutti da questo primo “rapporto” che si propone di fornirvi alcune indicazioni utili per informarsi e operare nei settori che da sempre sono il nucleo di interesse e attività di Como senza frontiere anche durante il periodo caratterizzato dall’emergenza coronavirus.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ai tempi del Covid-19: appello per la sanatoria dei migranti

Diffondiamo l’appello per chiedere la sanatoria dei migranti irregolari, promosso da Legal Team Italia, Campagna LasciateCIEntrare, Progetto Melting Pot Europa, Medicina Democratica. Alla campagna ha aderito anche Como senza frontiere, che chiede a tutti e tutte di aggiungere la propria sottoscrizione.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Tre anni dalla morte di Youssouf Diakite

Poco più di tre anni fa, il 27 febbraio 2017, Youssouf Diakite, giovane proveniente dal Mali, moriva fulminato dall’alta tensione sopra il tetto di un treno in viaggio tra l’Italia e la Svizzera, alla ricerca della meta del suo progetto di vita. Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Solidarietà a Jorge Carazas

Ancora un’aggressione xenofoba e fascista ai danni di un attivista di Milano senza frontiere.

foto

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

25 gennaio/ Trentesima Marcia Csf per i nuovi desaparecidos

Como senza frontiere, nell’ambito della Giornata di mobilitazione nazionale Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!, invita sabato 25 gennaio in piazza della Pace (già nota come piazza Vittoria) dalle 16 alle 17 alla trentesima marcia Per i nuovi desaparecidos. L’iniziativa si svolge nel giorno dell’anniversario dell’uccisione di Giulio Regeni.

«Per la trentesima volta manifestiamo contro le frontiere assassine con le foto dei desaparecidos nel Mediterraneo. Perché #NonSonoNumeri, sono vite umane!

Iniziativa del Mese della Pace parte di Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace! , Giornata di mobilitazione nazionale per la Pace, contro le guerre e le dittature, a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti». [Como senza frontiere]

Vai all’evento facebook.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Quando la cosiddetta sicurezza uccide

Un migrante georgiano di 38 anni, Vakhtang Enukidze, è morto all’Ospedale di Gorizia in seguito alle lesioni riportate all’interno del Centro di Permanenza per i Rimpatri (CPR) di Gradisca. Diverse le versioni dell’accaduto. Secondo quella ufficiale ci sarebbe stata una rissa tra “detenuti”, mentre l’associazione “No Cpr e no frontiere Fvg” ha riportato la testimonianza di un altro recluso nel CPR secondo cui la vittima sarebbe stata picchiata dalle guardie carcerarie, forse dopo atti di autolesionismo. Nel pomeriggio di lunedì 20 gennaio, all’interno del CPR di Gradisca si dovrebbe svolgere un sopralluogo del garante nazionale per i diritti delle persone recluse, Mauro Palma, con l’obiettivo di accertare in modo più preciso i fatti.

Continua a leggere

Pubblicato in immigrazione | Contrassegnato | 1 commento

Gazebo per #IoAccolgo

Il meteo non ci assiste ma non demordiamo.ioaccolgo-660982.660x368 Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

CsF / Si convochi un tavolo sulle politiche di accoglienza


Questa mattina, Venerdì 29 Novembre 2019, è stato protocollato in Comune, all’attenzione del Sindaco della città di Como, e consegnato in copia in tutte le caselle postali dei consiglieri comunali il seguente appello:

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

16 ottobre/ Como contro la guerra di Erdogan, a fianco del popolo curdo

Un ampissimo arcobaleno di forze politiche, di associazioni e di organizzazioni sindacali, analogo a quello che ha determinato la riuscita della manifestazione “Fermatevi” di Milano [guarda i video di tutti gli interventi sul canale di ecoinformazioni] si è attivato a Como per dimostrare per la Pace contro la guerra al popolo curdo del dittatore Erdogan.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

No CPR: a Milano in corteo per i diritti di tutte e tutti, migranti e nativi

No CPR: a Milano in corteo per i diritti di tutte e tutti, migranti e nativi


Il corteo organizzato dalla rete No Cpr (a cui aderiscono fin dall’origine anche la rete Como senza frontiere e Arci Lombardia) ha portato circa 1500 persone a sfilare a Milano da piazzale Piola fino all’attacco di via Corelli, per manifestare l’opposizione totale alla riapertura dei Centri di Permanenza per il Rimpatrio (nuovo nome dei famigerati Cie – Centri di Identificazione ed Espulsione).

Continua a leggere

Pubblicato in Diritti, immigrazione | Lascia un commento

10 ottobre/ Aleppo a Cantù

Padre Ibrahim Alsabagh, parroco ad Aleppo, testimonierà la propria esperienza a Cantú. L’incontro si terrà giovedì 10 ottobre dopo la messa delle 20,30 nella Chiesa di San Michele a Cantù.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Video/ Solidarietà in marcia per Mediterranea contro i Cpr

 

Rispondendo all’appello di Un miglio non ci basta, Como senza frontiere ha partecipato con la Marcia per i nuovi desaparecidos alla Staffetta solidale che, partita il 4 ottobre da Menaggio è arrivata a Como in bicicletta in piazza Cavour, da Lecco seguendo la costa del Lario.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Staffetta solidale intorno al Lario: la tappa di Como e Cernobbio

StaffettaSolidale-MR01 (2)

La staffetta solidale promossa da Un miglio non ci basta, che ha percorso l’intero periplo del Lago di Como nelle giornate di venerdì, sabato e domenica 4, 5 e 6 ottobre, è passata questa mattina da Como e poi si è trasferita a Cernobbio. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Si firma contro i decreti “sicurezza” razzisti e gli accordi assassini con la Libia

Si firma a Como e a Cernobbio il 6 ottobre, durante le iniziative della Camminata solidale, per la Campagna Io accolgo, aperta a L’isola, che sostenuta a Como da Arci, Refugees welcome. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

ecoinformazioni on air/ Camminiamo per chi non può arrivare

Il servizio di Gianpaolo Rosso a Metroregione di Radio Popolare il 4 ottobre alle 7,15. Da Menaggio a Menaggio passando per Colico Lecco, Como Camminiamo per chi non può arrivare. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

Minacce fasciste/ Como senza frontiere solidale con Fabrizio Baggi

Anche Como senza frontiere ha espresso, in un comunicato, la sua solidarietà a Fabrizio Baggi, fatto oggetto di intollerabili minacce da parte della destra estrema. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Salvare vite in mare non è reato: alla Fiera del Libro di Como il volume di Annalisa Camilli


Alla Fiera del libro di Como, il 3 settembre, nell’ambito del ciclo Letture sulla giustizia, condotto da Giuseppe Battarino, Armando Spataro ha dialogato con Annalisa Camilli, autrice del libro La legge del mare. Cronache dei soccorsi nel Mediterraneo [Rizzoli, aprile 2019, pagg. 230, 17 euro]. On line sul canale di ecoinformazioni tutti i video dell’incontro.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Residenza negata/ Il Comune di Como condannato/ Sentenza definitiva

Una buona notizia: la violenza razzista di chi non vuole riconoscere diritti fondamentali e usa il potere come arma contro le persone è stata nuovamente definitivamente sconfitta a norma di legge a Como.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Domani – si spera – l’iscrizione all’anagrafe

Nella nuova puntata dell’ormai incredibile vicenda in cui il Comune di Como si ostina a rinviare a un richiedente asilo il diritto di essere iscritto all’anagrafe, il Comune presenta un reclamo alla magistratura, che però nega la sospensiva, così che domani dovrebbe essere il giorno buono per ottenere l’iscrizione. Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ancora in attesa della residenza!

Ancora senza risposta da parte del Comune di Como la richiesta di iscrizione all’anagrafe da parte di un richiedente asilo imposta da una sentenza del Tribunale di Como. Nonostante i giorni ormai passati, il Comune continua a rinviare, evidenziando una volontà persecutoria del tutto priva di ragioni.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rimettiamo in ordine il dormitorio

Continua a leggere

Nella telenovela della mozione “sul dormitorio” in Consiglio comunale a Como lunedì 22 luglio è andato in scena un nuovo episodio, tutt’altro che edificante.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Como senza frontiere e Arci in piazza Cavour perché il clima non si ferma alle frontiere

All’iniziativa domenicale di Fridays for future, in piazza Cavour a Como il 21 luglio, non è mancato il gazebo di Como senza frontiere e Arci che hanno portato il proprio contributo alla conoscenza del tema climatico e – più in generale – dei diritti delle persone e del ruolo fondamentale della cultura e dell’attivismo per il rinnovamento sociale.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il diritto dell’iscrizione all’anagrafe riconosciuto anche dal Tribunale di Como

Anche a Como, come già in altre città italiane, la magistratura accoglie un ricorso per l’iscrizione all’anagrafe di un richiedente asilo, controbattendo una delle regole più odiose del cosiddetto «decreto sicurezza» salviniano. Di seguito, il resoconto che ce ne ha fatto l’avvocato Antonio Lamarucciola, dell’Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti. Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Como senza frontiere: Dalla parte dell’umanità senza vergogna

Se Alessandra Locatelli, assessora, vicesindaca, parlamentare ed esponente di punta della Lega, fosse sportiva (cosa su cui, con tutto il dovuto rispetto, ci permettiamo di nutrire qualche dubbio) ammetterebbe di aver perso e farebbe le sue scuse a Como senza frontiere. Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Lunedì 1 luglio 2019: presidio per un porto sicuro per l’umanità

Non è facile, in tempi come questi, appellarsi alla legge.

La legge dovrebbe essere uguale per tutti – così almeno recita la frase che campeggia sulle pareti di tutti i tribunali. Ma la legge – qui, ora – non lo è più. Non lo è per le persone che migrano, non lo è per le persone e le organizzazioni che cercano di ridurre il danno, soccorrendole e accogliendole.

Eppure, anche in tempi come questi, osiamo appellarci alla legge.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

23 e 24 giugno/ La solidarietà non si condanna

Sono Jacopo, detto Daitone. Nell’estate 2016 ho fatto parte delle molte persone che si sono attivate per sostenere le centinaia di migranti bloccati alla stazione di Como San Giovanni. Per aver denunciato insieme a loro l’assurdità delle procedure di trasferimento forzato su Taranto ho ricevuto un foglio di via che mi costringeva ad allontanarmi dalla città in cui sono cresciuto.
Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Como senza frontiere a Rebbio in festa

Anche Como senza frontiere è presente a Rebbio in festa, occasione di incontro e di animazione per un quartiere che in questi anni ha saputo restare umano.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

Dopo gli spari in via Giussani: sulla città un clima pesante

Sull’episodio di via Giussani-via Grilloni della notte del 29 maggio scorso, quando alcuni colpi di pistola sono stati esplosi contro Samir Bourobaa, un lavoratore immigrato da più di quindi anni a Como, continua un colpevole silenzio da parte dell’amministrazione e delle autorità di polizia.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Spari in via Giussani: bisogna ribellarsi all’indifferenza

Il gravissimo episodio di via Giussani a Como, dove tre giorni fa una persona immigrata è stata fatta oggetto di colpi d’arma da fuoco, per fortuna senza conseguenze fisiche, impone una severa riflessione.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Sul nuovo Regolamento di polizia urbana del Comune di Como

A distanza di un anno e mezzo dal regolamento contro le persone povere e senza fissa dimora del dicembre 2017, la maggioranza che regge il Comune di Como non ha saputo affrontare nessuno dei problemi della vita sociale cittadina, e invece torna a ribadire la propria logica punitiva, repressiva e discriminatoria proponendo nel nuovo Regolamento di polizia urbana le parti peggiori della legge Minniti sul decoro urbano. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

11 maggio/ La situazione alle frontiere

Sabato 11 Maggio alle ore 21.00 presso l’oratorio di Rebbio Como senza frontiere ha organizzato un incontro pubblico di aggiornamento sull’attuale situazione di diversi territori di frontiera. Tutte e tutti sono invitati a partecipare.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Una mozione per un dormitorio a Como

In Consiglio comunale è stata presentata dalla consigliera comunale Patrizia Maesani (con le firme di Barbara Minghetti, Maurizio Traglio e Vittorio Nessi di Svolta Civica, Patrizia Lissi, Stefano Fanetti e Gabriele Guarisco del Partito Democratico, Fabio Aleotti del M5S e Bruno Magatti di Civitas) una mozione per richiedere che il Comune metta a disposizione uno stabile di proprietà per la realizzazione di un dormitorio per le persone senza fissa dimora.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

25 aprile 2019: Como senza frontiere con Luigino Nessi per i diritti dei richiedenti asilo

Nella giornata del 25 aprile 2019, a Como, il discorso di Luigino Nessi, chiamato a prendere la parola sul palco dall’Anpi, è stato un discorso forte, sincero, attuale. Non a caso si è concluso con un accorato appello alle responsabilità di oggi: ad affrontare il dovere della solidarietà e dell’accoglienza, con un richiamo alle drammatiche condizioni in cui molte persone senza fissa dimora sono costrette a vivere e con la consegna al sindaco della città di un appello, diffuso a livello nazionale e già consegnato nei giorni scorsi ai sindaci di molte città capoluogo di provincia, per il riconoscimento del diritto dei richiedenti asilo nelle liste anagrafiche.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

7 aprile/ Abitare alla scuola popolare di cittadinanza di Rebbio

Abitare: come, dove, con chi, domenica 7 aprile alle 14,30 all’Oratorio di Rebbio in via Lissi 11 a Como. Abitare come appartenere, condividere, accogliere, ospitare ed essere ospitati. Ne parleremo … Continua a leggere →

Sorgente: 7 aprile/ Abitare alla scuola popolare di cittadinanza diRebbio

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

6 Aprile/ Solidarietà spicciola, terzo atto/ Marcia Csf per Mediterranea

Il terzo atto dell’azione civica Solidarietà spicciola organizzata da Como senza frontiere sarà la Marcia per i nuovi desaparecidos dedicata a Mediterranea che si terrà sabato 6 aprile dalle 16 … Continua a leggere →

Sorgente: 6 Aprile/ Solidarietà spicciola, terzo atto/ Marcia Csf per Mediterranea

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

5 aprile/ Protesta civile, affermazione di umanità

Il secondo atto di Solidarietà spicciola – il primo è stato il 1° aprile, il presidio che ha manifestato l’umanità della città civile proprio mentre altrove si predicava violenza e … Continua a leggere →

Sorgente: 5 aprile/ Protesta civile, affermazione di umanità

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Solidarietà spicciola

Sono tante le persone povere a Como. Certo sono tanti anche i ricchi, ma chi è in difficoltà non si accontenta di sapere che la media sancisce che Como è una delle città più ricche del mondo.

E tra i poveri ci sono anche coloro che vivono condizioni drammatiche, disperate. Lasciati soli da un’amministrazione  comunale che crede di essere una Città dei balocchi – e pertanto si disinteressa della miseria -, vivono in strada, chiedono la carità.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento